Chiariello: “Se Insigne non gioca, spazio ad Elmas. Inutile parlare di Gattusismo”

Chiariello: “Se Insigne non gioca, spazio ad Elmas. Inutile parlare di Gattusismo”

Il giornalista Umberto Chiariello ha parlato del possibili scelte in vista di Cagliari Napoli

di Maria Ferriero, @m_ferriero

Una trasferta importante quella che attende il Napoli in occasione della sfida al Cagliari, in programma a partire dalle 18 di domenica. Dopo la seduta di questa mattina, il tecnico Gennaro Gattuso si è ritrovato con tre possibili nuove assenze che potrebbero incidere particolarmente sulle scelte di formazione. Scelte analizzate anche dal giornalista Umberto Chiariello intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo in occasione del consueto EditoNapoli.

Le parole di Chiariello

“A Cagliari giocheranno Allan e Koulibaly? Allan è fondamentale per il centrocampo.Con Demme finalmente avremo una cerniera e il Napoli può pensare ad un baricentro più alto. Nel caso in cui Insigne non dovesse giocare, con Lozano forzatamente fermo ai box, mentre Politano è mancino ma gioca al posto di Callejon, potrebbe essere riconfermato Elmas”.

Il giornalista si è, poi, soffermato sul neologismo che nelle ultime ore sembrerebbe aver preso piede nell’ambiente intorno al Napoli. Dopo la nascita del Sarrismo, infatti, secondo molti si starebbe assistendo alla nascita del Gattusismo:

“Oggi noi parliamo di Gattusismo, un neologismo inutile ed inesistente. I grandi ‘ismi’ sono di gente che non ha giocato al calcio: fateci caso. Gattuso ha degli schemi che arrivano da tanti anni di calcio, è un mediano che ama le squadre che remano, che pedalano. Questo Napoli è costruito nelle corde di questo tecnico, mi auguro e mi aspetto che si evolva”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy