Barcellona-Napoli, De Laurentiis pretende risposte entro oggi: ultimatum alla Uefa

Barcellona-Napoli, De Laurentiis pretende risposte entro oggi: ultimatum alla Uefa

di Luca D'Isanto, @Luca_disanto1
Napoli, la posizione in Coppa Italia

Champions League | Barcellona-Napoli è avvolta dall’incertezza più totale. La UEFA non ha rinviato la gara, ma gli azzurri non potranno volare in Catalogna per il divieto del traffico aereo dall’Italia imposto dalle autorità spagnole. Non è stata concessa, infatti, nessuna deroga per l’atterraggio del volo charter con a bordo la squadra sul territorio catalano. Il Napoli inoltre – riferisce l’edizione odierna de La Repubblica – non ha ancora organizzato il viaggio per la sfida del Camp Nou.

Barcellona-Napoli, l’ultimatum di De Laurentiis

Il presidente Aurelio De Laurentiis non ha avuto scelta, costretto a reagire con un ultimatum alla federazione europea. Il numero uno del club partenopeo pretende entro oggi la risposta definitiva per il ritorno degli ottavi di Champions League al Camp Nou.

NAPLES, ITALY – FEBRUARY 25: Mario Rui of SSC Napoli vies with Lionel Messi of FC Barcelona during the UEFA Champions League round of 16 first leg match between SSC Napoli and FC Barcelona at Stadio San Paolo on February 25, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Juventus-Lione e Real Madrid-Manchester City sono già state rinviate a causa della quarantena delle due formazioni di casa. Oltre a Barça-Napoli, resta soltanto Bayern Monaco-Chelsea. Oggi potrebbe arrivare lo stop generale alle coppe europee dopo i rinvii di Inter e Roma in Europa League. Il 18 marzo alle ore 21 con ogni probabilità non si scenderà in campo al Camp Nou. La sfida tra Barcellona e Napoli sarà rinviata a data da destinarsi: il mondo del calcio europeo si avvicina allo stop, così come sta accadendo pian piano in ogni paese. Si fermano campionati e allenamenti, la parola d’ordine è stare a casa per evitare ogni forma di contagio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy