Atalanta, Gasperini: “La sconfitta col Napoli è colpa mia, gara preparata male”

di Francesco Melluccio

Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per parlare della Champions League, alla vigilia della sfida contro il Midtjylland. L’allenatore della Dea ha parlato della gara persa con il Napoli in malo modo, con un dominio azzurro ed il 4-1 finale, unica gioia il secondo gol in campionato di Lammers.

LE PAROLE DI GASPERINI

(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Le parole di Gian Piero Gasperini: “Il ko col Napoli? Non siamo riusciti a preparare bene la partita, io per primo. Qualche giocatore era in difficoltà e il Napoli è stato molto bravo. Tutte situazioni che hanno determinato il risultato. Certo, abbiamo preso qualche gol di troppo, qualcuno anche brutto dalla distanza. Come ripartiamo? Si gioca ogni tre giorni. Così come quando si vince, anche quando c’è una giornata storta bisogna ributtarsi subito sul campo con attenzione”.

L’ex capitano azzurro Montervino ha parlato proprio di questo aspetto della gara tra Napoli e Atalanta, complimentandosi con Gattuso. Questo quanto evidenziato: “Ci sta che Gasperini abbia interpretato male la partita, ma ci sta che Gattuso abbia pensato che Gasperini con la sua presunzione tattica avrebbe fatto quel tipo di partita. Andrei a vedere come il tecnico calabrese sia stato intelligente, ha capito che Gasperini sarebbe stato presuntuoso tatticamente”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy