Allan, Gattuso chiarisce: “Io non porto rancore. Lui si è fatto aiutare anche dai compagni”

Allan, Gattuso chiarisce: “Io non porto rancore. Lui si è fatto aiutare anche dai compagni”

Il tecnico del Napoli, Gennaro Gattuso, ha chiarito quanto accaduto con Allan: i dettagli

di Maria Ferriero, @m_ferriero
Gattuso, le parole su Allan

La settimana scorsa, il centrocampista del Napoli, Allan, è rimasto fuori dalle scelte del tecnico ma non per un infortunio. Gennaro Gattuso ha, infatti, scelto di escludere il brasiliano perchè non convito dal modo in cui si era impegnato in seduta di allenamento. Una scelta che ha fatto discutere ma che ha scatenato subito la reazione del giocatore. Rimasto a casa, mentre i compagni giocavano contro il Cagliari, lui si è recato a Castel Volturno e si è allenato duramente da solo. Una risposta che sembrerebbe aver convinto anche l’allenatore che lo ha convocato per il match contro il Brescia ed è pronto a regalargli una chance.

Le parole di Gattuso

Intervenuto in conferenza stampa nella giornata odierna per presentare il match in programma domani sera contro il Brescia, il tecnico ha approfondito anche l’argomento Allan. Di seguito uno stralcio delle sue dichiarazioni:

“E’ un calciatore come gli altri. Pretendo massimo impegno, non me ne aveva dato. Abbiamo parlato e io non porto rancore, lui si è fatto aiutare e in settimana anche i compagni l’hanno aiutato. Ho visto un calciatore che si è impegnato da professionista”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy