Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

L’analisi di Agostinelli: “Napoli in campo senza la testa giusta”

NAPLES, ITALY - JANUARY 13: Luciano Spalletti, Manager of SSC Napoli, looks on during the Coppa Italia match between SSC Napoli and ACF Fiorentina at Stadio Diego Armando Maradona on January 13, 2022 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

"La mia delusione è stata soprattutto nel quarto d'ora finale: non si può mollare così"

Giuseppe Canetti

Andrea Agostinelli, allenatore ed opinionista, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte per commentare le principali vicende di casa Napoli. Di seguito le sue dichiarazioni.

Le parole di Agostinelli

 (Getty Images)

Su Napoli-Fiorentina

"La partita è stata equilibrata con episodi e gol bellissimi, non mi è piaciuto però il fatto che il Napoli abbia preso 3 gol in un quarto d'ora, anche se era in 9. Il Napoli non ci ha creduto. Quando la Fiorentina ha segnato con Venuti non ci hanno più creduto. Lozano era entrato anche bene, poi ha fatto un fallo incredibile. Fabian Ruiz anche. Qualcosa non va, nel calcio serve la testa anche nelle partite apparentemente meno importanti. La Fiorentina quest'anno ci si deve impegnare per batterla. La testa non era giusta, il 2-5 può far male. La mia delusione è stata soprattutto nel quarto d'ora finale: non si può mollare così. Pensavo che Spalletti potesse mettere uno dei centrali in attacco per la mischia invece non l'ha fatto. La prestazione della Fiorentina è figlia della gara giocata a Torino. La panchina della Fiorentina poi era migliore ieri. Detto questo, la moria di giocatori deve finire perché altrimenti non può andare avanti il Napoli".

Sulla situazione in casa azzurra

"Quando una squadra perde in questo modo ne risente. Peraltro ha perso tante partite in casa, paradossalmente è come se il Napoli fosse diventato una squadra da trasferta. La cosa che mi fa piacere è che nel momento di difficoltà sia sempre riuscito a reagire come gruppo. I titolari che sono entrati ieri hanno sbagliato. 

Il Napoli è un gruppo vero, contro Milan e Juventus ha fatto grandi partite nonostante gli infortunati e le assenze. Ma non può continuare così. Se gioco una partita senza Maradona ce la posso fare ma 5 di fila...".