Spalletti: “Il calcio è il cuore del mondo. Fonseca bravo, la Roma lo lasci lavorare”

di Mattia Fele
Spalletti

Ai canali della Lega di Serie A è intervenuto in una lunga intervista Luciano Spalletti, ex tecnico di Roma e Inter. Focus del suo intervento l’andamento della Roma in campionato e il valore di Fonseca, un allenatore che propone un calcio offensivo che a Spalletti piace molto.

 

LEGGI QUI L’INTERVISTA DI LORENZO INSIGNE 

Le parole di Spalletti

Spalletti
Luciano Spalletti (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

“Il calcio è il cuore del mondo.  Batte allo stesso modo ovunque e chi lo ama non gioca mai in trasferta, gioca sempre in casa. […]
Ho avuto la fortuna di lavorare all’Inter, a Milano ho potuto vivere le emozioni dentro quello stadio che è la Scala del Calcio che forse è uno degli stadi più belli d’Italia. Spesso il calcio è il sogno dei bambini, e i sogni vengono dal cielo. Quindi le scale simboleggiano il fatto che bisogna andare verso l’alto per incontrare questi sogni”. […]

Su Fonseca – ” Non so se la mia filosofia si ritrova nella Roma di oggi. Per me è sempre stato un obiettivo fare calcio offensivo, un calcio in cui si segna gol, si va all’attacco e si sfida l’avversario. Fonseca ha portato questo calcio volto di certo all’attacco, lui vuole fare un calcio offensivo e ha ben chiaro il disegno che vuole portare avanti. E’ comunque stato bravo anche ad adattarsi al nostro campionato, e qualcosa l’ha modificata. Se lo fanno lavorare il pubblico di Roma godrà di un bel calcio, sotto ogni aspetto”

SEGUICI ANCHE SU TWITTER 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy