Sarri ed il rapporto con i napoletani, a Londra fu un bagno di folla inaspettato: il retroscena

Sarri ed il rapporto con i napoletani, a Londra fu un bagno di folla inaspettato: il retroscena

di Armando Inneguale, @ArmInne28
Sarri

Maurizio Sarri torna al San Paolo alla guida della squadra, acerrima rivale, prima in classifica. I napoletani, nel suo periodo sulla panchina azzurra, lo hanno osannato. Ora, però, si prospetta per lui un’accoglienza tutt’altro che riconoscente. È possibile, infatti, che per il tecnico siano riservati molti fischi. L’edizione odierna de Il Corriere della Sera, però, rivela alcuni retroscena del rapporto che l’allenatore ha avuto con il tifo partenopeo.

SARRI ED I NAPOLETANI, UN AMORE ARRIVATO ANCHE A LONDRA

In Inghilterra la malinconia operativa di Sarri lo portò a vivere a un’ora da Londra, dove nessuno che vive e lavora a Chelsea penserebbe di andare. Ma è la sua vita, con Ciro e la moglie che ha ormai quasi lasciato il suo lavoro per stargli dietro, per bilanciare la famiglia. Una notte il Chelsea gioca contro l’Arsenal, Londra centro, Londra ricca. Escono a notte piena, i Sarri, e decidono che possono per una volta rimanere in città. Chi può vederli in fondo? I viali sono bui, i negozi chiusi. Si fanno prenotare un albergo e una macchina per il giorno dopo. Quando si svegliano e scendono in strada, barba da fare e fretta che diventa ritardo, si trovano in mezzo a pizzerie e ristoranti napoletani. Un trionfo, una processione, quello che Sarri non ha mai cercato, il bagno di folla”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy