Real Madrid, Hazard: “Con Sarri e Conte non provavo piacere nell’allenarmi, vi spiego”

Real Madrid, Hazard: “Con Sarri e Conte non provavo piacere nell’allenarmi, vi spiego”

di Armando Inneguale, @ArmInne28

Eden Hazard, attaccante del Real Madrid, ha rilasciato un’intervista a Sport/Foot Magazine. Tra i vari argomenti toccati, ovviamente, c’è anche il periodo passato al Chelsea sotto la guida di Maurizio Sarri ed Antonio Conte. I due allenatore, attualmente in Italia, stanno lottando con le rispettive squadre per il primato in Serie A. La Juventus e l’Inter, infatti, al momento sono le prime due forze del campionato nostrano. Secondo l’attaccante del club spagnolo, l’allenamento con loro non sarebbe piacevole. A detta sua, si tratterebbe di sedute ripetitive che farebbero perdere il piacere di giocare a calcio.

Di seguito le dichiarazioni sui due allenatori italiani che, in patria, hanno il favore della stampa. L’ex allenatore del Napoli, nell’avventura partenopea, ha addirittura permesso la creazione di una vera e propria filosofia: il sarrismo. Hazard non sembra essere della stessa opinione dei tifosi nostrani.

LE PAROLE DI HAZARD

“Il nostro allenamento oggi è sempre con la palla. Il piacere di giocare, prima di tutto. I movimenti, le partitelle… quando conosci gli allenatori italiani, come me, hai molto meno piacere. È tutto più inquadrato e ripetitivo. Il piacere lo trovi vincendo. Sono stato tre anni con allenatori italiani. Riscoprire questo piacere mi fa bene”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy