Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

Piove sul bagnato in casa Lazio: dopo Immobile Sarri perde anche Pedro

ROME, ITALY - NOVEMBER 07: Pedro Rodriguez of SS Lazio scores a second goal during the Serie A match between SS Lazio v US Salernitana at  on November 07, 2021 in Rome, Italy. (Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images )

Piove sul bagnato in casa Lazio: si ferma Pedro

Francesco Melluccio

La notizie dell'infortunio di Immobile aveva già destabilizzato l'ambiente, adesso invece piove proprio sul bagnato in casa Lazio. MaurizioSarri, in vista della doppia sfida con Juventus e Napoli, perde anche Pedro, senza dubbio il suo giocatore più in forma. Ricordiamo anche la partita di giovedì in EuropaLeague con la LokomotivMosca, molto importante per il girone.

Pedro si ferma in vista di Juve e Napoli: piove sul bagnato in casa Lazio

ROME, ITALY - NOVEMBER 07:  Pedro with his teammate Ciro Immobile of SS Lazio celebrates after scoring the team's second goal during the Serie A match between SS Lazio v US Salernitana at Olimpico Stadium on November 7, 2021 in Rome, Italy.  (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Per quanto riguarda Immobile, gli esami hanno evidenziato che l’edema non si è ancora riassorbito del tutto. A questo punto le possibilità che il giocatore scenda in campo sabato contro la Juventus di fatto si annullano. Il bomber biancoceleste rientrerà quindi nella successiva gara di campionato con il Napoli, come inizialmente previsto. Ma la notizia di oggi riguarda un altro calciatore presente nel tridente d'attacco di Sarri: lo spagnolo Pedro.

Oggi si è fermato in allenamento, dopo aver rimediato una contusione a una caviglia in uno scontro con Radu durante la partitella. Sembra si tratti di una contusione lieve, ma mancando tre soli giorni dalla partita l’ex giocatore di Barcellona e Chelsea è comunque a forte rischio. Sarri tra l’altro aveva pensato a lui come falso nueve per rimpiazzare Immobile. A questo punto dovrà nuovamente rivedere tutto. Probabile che venga rilanciato il kosovaro Muriqi al centro dell’attacco, con Anderson e Zaccagni sugli esterni.