Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

Lazio, volano gli stracci: in sette abbandonano la cena di Natale. Lotito infuriato

ROME, ITALY - DECEMBER 14: SS Lazio head coach Maruzio Sarri and SS Lazio President Claudio Lotito poses during the SS Lazio xmas dinner at the Grand hotel in Rome on December 14, 2021 in Rome, Italy. (Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images)

Non un bel periodo in casa Lazio. Dalle difficoltà di Sarri ad una situazione nello spogliatoio che sembra tutt'altro che tranquilla

Tony Sarnataro

Non un bel periodo in casa Lazio. Dalle difficoltà di Sarri ad una situazione nello spogliatoio che sembra tutt'altro che tranquilla. Dopo la bella epopea Inzaghi, è chiaro che qualcosa non vada. Ma andiamo con ordine.

Lazio, volano gli stracci: in sette abbandonano la cena di Natale

 (Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images)

La situazione non è delle migliori a causa dei tanti risultati altalenanti: solo nono posto in classifica e gioco che fatica a carburare. Tanti già i crolli fin qui raccolti. Lunedì è andato in scena un duro confronto negli spogliatoi con Sarri che ha sgridato i suoi ma Immobile e Acerbi avrebbero risposto a tono. La squadra fatica ad accettare l'ex tecnico del Napoli e il suo integralismo tattico. Eccoci dunque alla cena di Natale di martedì, dove Lotito ha mandato un segnale a tutti, dicendo di aver già avviato le procedure per rinnovare di ulteriori due anni (fino al 2025) il contratto al mister. Peccato che non tutti abbiano ascoltato il suo discorso: in sette (Milinkovic-Savic, Marusic, Basic, Kamenovic, Vavro, Radu e Felipe Anderson) avrebbero lasciato la cena prima della fine. Facendo andare su tutte le furie Lotito. Come riportato dal Corriere dello Sport, solo gli ultimi due avevano un permesso: ieri sono state necessarie le scuse da parte dei calciatori interessati. Ma è chiaro che la situazione in casa biancoceleste non è delle migliori, la rivoluzione di Sarri fatica ad essere digerita e al momento sembra essere stata accolta solo da Lotito.