Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

Ennesimo passo falso di Allegri, la Juve cade a Venezia: è solo 1-1

(Getty Images)

La Juventus di Max Allegri cade ancora, questa volta a Venezia

Claudia Vivenzio

La Juve di Massimiliano Allegri non riesce ad andare oltre l'1-1 e Paolo Zanetti porta a casa un punto importantissimo. La Vecchia Signora resta al sesto posto con 28 punti mentre i veneti consolidano il sedicesimo posto con 16 punti. Entrambe dunque si allontanano dalla zone più calde: la prima dalla Champions e la seconda dalla retrocessione.

La Juve cade a Venezia, Morata non basta e Aramu punisce: è 1-1

 (Getty Images)

La Juventus delude ancora e non riesce ad andare oltre l'1-1 col Venezia. La gara si mette in salita dopo pochi minuti quando al 12esimo Paulo Dybala viene fermato da un ennesimo infortunio muscolare che lo costringe ad uscire dal campo (al suo posto Kaio Jorge).

Al 34' però riesce a trovare il vantaggio grazie al bel cross dalla sinistra di Pellegrini e il movimento di Morata che anticipa Caldara sul primo palo e batte il portiere Romero. Poi ad un solo minuto dalla fine del primo tempo arriva l'occasionissima, in contropiede, per Cuadrado che si divora il raddoppio cercando la gloria e non serve Morata quasi solo in mezzo all'area.

Spreco che probabilmente costa due punti alla Vecchia Signora considerando che, nel secondo tempo, al 55'Aramu inventa una traiettoria col mancino imprendibile per Szczesny. In seguito i bianconeri ci provano ma più con azioni personali anziché corali, i veneti al contrario difendono il risultato con organizzazione e portano a casa un punto d'oro per la salvezza.