Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

Troppe gare ravvicinate, impennata degli infortuni: la cifra è record!

Troppe gare ravvicinate, impennata degli infortuni: la cifra è record!

Dopo il Covid il calcio è cambiato, troppe gare ravvicinate portano i calciatori a disputare troppi match ravvicinati infortunandosi spesso

Giuseppe Ferrara

Dopo la pandemia da Covid, anche il calcio è cambiato. Si giocano tante gare in pochi giorni, spesso a distanza di sole 72 ore ed i primi a risentirne di questo, sono ovviamente i calciatori che vanno incontro ad infortuni spesso muscolari.

Si gioca troppo spesso, i calciatori vanno incontro ad infortuni gravi: sono già 237 i calciatori in infermeria

 (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Dopo il Covid sono tante le cose che son cambiate. Ovviamente, il calcio non è più quello di prima. Le società, i calciatori sono sempre impegnati sul campo da gioco, spesso non esiste il tempo necessario per riprendere le forza tra una gara e l'altra.

Tutto questo, va a discapito dei calciatori che con tutti questi match ravvicinati, vanno incontro ad infortuni gravi e spesso muscolari, costringendoli a stare per un po' lontano dai campi.

Come riportato nell'edizione odierna de "Il Corriere Dello Sport", la statistica più preoccupante riguarda il numero dei calciatori infortunati dall'inizio della stagione. Infatti, già ben 237 giocatori sono passati dall'infermeria a causa dei problemi fisici.

Questo dato fa riflettere. La situazione dovrebbe ben presto cambiare se non si vuole creare un vero e proprio problema per il nostro calcio. Serve mettere i calciatori nelle condizioni ottimali per disputare le gare.