Fiorentina, Pradè mortificato: “Chiedo scusa ai tifosi, è stato umiliante”

di Domenico Riemma

Un Napoli dominante quest’oggi al Maradona che ha battuto la Fiorentina con un perentorio 6-0. Un bel viatico per gli uomini di Gattuso in vista dell’impegno di mercoledì, in Supercoppa, contro la Juventus. I viola recriminano invece per una sconfitta che può incidere sul prosieguo della stagione.

La reazione della società viola

Non usa mezzi termini il direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradè che ha così commentato la pesante sconfitta:

“Chiedo scusa a tutti. Tifosi e presidente che non meritano questo. Umiliante è l’unico termine che mi viene in mente. Non me lo aspettavo dopo le ulttime prestazioni. Da responsabile dell’area tecnica sono il primo ad essere messo in discussione. Ma ci sono 20 partite da giocare e dobbiamo farlo lasciando la vita sul campo. Tutti noi. Calciatori e società. Abbiamo il dovere di fare ogni sforzo possibile per rimediare alla figuraccia di oggi. E ripartire da subito con il giusto atteggiamneto”.

ESORDIO AZZURRO PER CIOFFI, L’ESTERNO CHE HA REALIZZATO IL SUO SOGNO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy