Criscitiello attacca Spadafora: “Ha sconfessato il suo stesso Premier, zero coerenza politica”

Criscitiello attacca Spadafora: “Ha sconfessato il suo stesso Premier, zero coerenza politica”

di Claudia Vivenzio

Il giornalista di Sportitalia, Michele Criscitiello, attacca in modo piuttosto duro il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora in merito alla questione degli allenamenti individuali per squadra

Criscitiello attacca Spadafora sulla questione allenamenti

Dal Viminale è arrivato l’ok per la ripresa degli allenamenti di squadre, seppur in modo individuale. Inizialmente non era previsto che la Serie A ritornasse ad allenarsi. Infatti, dal 4 erano previsti gli allenamenti soltanto per gli sport individuali, quelli di squadra avrebbero dovuto attendere fino al 18 maggio. Oggi però una circolare inviata ai prefetti ha così comunicato la decisione che sarà in vigore da domani fino al 17 maggio:

E’ consentita, anche agli atleti e non, di discipline non individuali, come a ogni cittadino, l’attività sportiva individuale, in aree pubbliche o private, nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri e rispettando il divieto di ogni forma di assembramento

L’accusa

Tale cambiamento non è passato inosservato agli occhi di Michele Criscitiello di Sportitalia. Il giornalista ha infatti attaccato il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, che si era espresso sul tema dando un responso negativo: non sarebbero stati concessi gli allenamenti individuali di squadra. Dopo sette giorni però arriva la decisione ufficiale. Secondo il reporter è un’autentica manifestazione di poca coerenza politica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy