Serie A, oggi il protocollo della commissione medica: ritiri blindati per tre settimane. I dettagli

Serie A, oggi il protocollo della commissione medica: ritiri blindati per tre settimane. I dettagli

Oggi il Governo riceverà il documento prodotto dalla Commissione medica della federazione per la ripartenza della Serie A

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
repubblica Corda Lega Serie A, stipendi
Serie A (Photo by Getty Images)

La Serie A si organizza per la ripartenza, quando sarà terminata l’emergenza coronavirus. L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport racconta che oggi il Governo riceverà il documento prodotto dalla Commissione medica della federazione. Un protocollo contenente tutte le disposizioni per la ripresa in sicurezza degli allenamenti. Sarà il numero uno della FIGC, Gabriele Gravina, a inviare il protocollo ai ministri Vincenzo Spadafora (Sport) e Roberto Speranza (Salute) per l’approvazione definitiva. Un sistema che renderà possibile la ripresa dopo tre settimane di attuazione.

Serie A, oggi il protocollo della commissione medica

Nella prima parte del protocollo sono definite nel dettaglio le modalità della ripresa riservata al gruppo-squadra. L’obiettivo è quello di un gruppo “negativizzato” e costantemente monitorato. Gli esami scaglionati faranno sì che ad andare in campo siano un gruppo di giocatori per volta. Ma in pochi giorni, se gli esiti degli accertamenti saranno quelli sperati, si potrà tornare alle sedute collettive. Nella seconda fase verrà spezzato il legame il gruppo-squadra. Verrà spiegato come ognuno dovrà comportarsi una volta rientrato a casa. Nel nuovo quadro verranno definiti anche i dettagli relativi a trasferte e spostamenti. Nel frattempo i contatti con l’esterno devono essere praticamente azzerati. Sarà come vivere in una bolla. Il Napoli risolverà il problema dell’isolamento del gruppo nell’hotel solitamente scelto per i ritiri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy