Coronavirus, Cristiano Ronaldo non è più al sicuro: focolaio a Madeira

Coronavirus, Cristiano Ronaldo non è più al sicuro: focolaio a Madeira

di Claudia Vivenzio

Il Coronavirus arriva vicino a Cristiano Ronaldo: il portoghese non è più al sicuro nell’arcipelago di Madeira

Coronavirus, Cristiano Ronaldo vicino ad un focolaio

Cristiano Ronaldo non è più al sicuro dal Coronavirus come poche settimane fa. Il bianconero si trova nell’arcipelago di Madeira, luogo dove è nato. Ma proprio lì è stato scoperto un focolaio a Camara de Lobos, ad una ventina di km dalla villa del portoghese. Sembrava tutto sotto controllo ma proprio da ieri ci sono stati dieci nuovi casi. Questi dieci si aggiungono ai 54 casi di venerdì. Inoltre si attende anche un’impennata nei prossimi giorni. Nel frattempo Miguel Albuquerque, presidente regionale di Madeira, che ha deciso di instaurare un cordone sanitario intorno alla cittadina, isolando di fatto 18mila abitanti.

 

SEGUICI SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy