Torino, Cairo: “Dobbiamo concludere il campionato in sicurezza. Il protocollo va rispettato”

di Maria Ferriero, @m_ferriero
Torino Cairo

Tra coloro che hanno preso parte al Festival dello Sport c’è anche Urbano Cairo, patron del Torino. Per l’occasione questi si è soffermato ai microfoni della Gazzetta dello Sport per fare il punto su quanto sta accadendo al mondo del calcio: “Uno sport che affascina e coinvolge milioni di tifosi ma anche una fonte di sostegno per tanti addetti ai lavori, che vanno perciò tutelati”.

CLICCA QUI PER IL RISULTATO DEGLI ULTIMI TAMPONI IN CASA NAPOLI

Torino, le parole di Cairo

Torino Cairo
Urbano Cairo (by Getty Images)

“L’obiettivo comune dev’essere quello di portare il campionato alla sua conclusione in tutta sicurezza. Il protocollo c’è e va rispettato. Poi lo si può modificare in base a eventuali variazioni dell’epidemia. Vedremo gli sviluppi. Ma servono sempre regole certe e valide per tutti. Ero tra quelli che non ritenevano possibile la conclusione della passata stagione poi mi sono complimentato col presidente federale Gravina per la tenacia. Adesso il virus lo si conosce meglio, ci sono maggiori protezioni e quindi un calcio che si mostri unito, rispettoso sempre della salute e dei diritti di tutti può procedere nel torneo.

Fondi? In assenza di ricavi dai botteghini è ancora più importante riuscire a vendere a cifre adeguate il nostro prodotto. Dai fondi c’è una offerta che supera il miliardo e mezzo ed è una cifra molto interessante. Quindi sono favorevolissimo a questa apertura a un soggetto terzo che si avvale di manager competenti e particolarmente abili”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy