Pescara, il presidente: “L’interesse è riprendere a giocare ma la salute viene prima del calcio”

Pescara, il presidente: “L’interesse è riprendere a giocare ma la salute viene prima del calcio”

di Maria Ferriero, @m_ferriero
Pescara Sebastiani

Bisognerà attendere ancora prima di poter rivedere in campo le squadre di calcio. Tutto è ancora fermo per l’allarme Coronavirus che tiene in pugno tutto il mondo. In campo non scende nemmeno la Serie B. Alcune società, però, a tutti i livelli, spingono per la possibilità di tornare a giocare e concludere questa stagione. Di tale parere, con le dovute cautele, è Daniele Sebastiani, presidente del Pescara. Di seguito alcune sue dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli.

Le parole da Pescara

Pescara Sebastiani

“L’interesse di tutti è quello di finire i campionati. Non dbbiamo dimenticare, però che dobbiamo attenerci anche a ciò che accadrà nei prossimi giorni in quest’emergenza. Anche ad emergenza finita, non potremo permetterci di fare ciò che facevamo prima. Altrimenti l’emergenza tornerebbe. Al primo posto c’è la salute di tutti gli italiani mentre il calcio può aspettare. Tutti i club sono interessati a ripartire. Questo anche perché fermando i campionati non sarebbe facile prendere delle decisioni riguardo alla prossima stagione”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU INSTAGRAM

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy