Il Mattino – Vaccino anti Covid, cinque ore di fila e un solo bagno per tutti

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio

L’edizione odierna de Il Mattino denuncia infinite code alla Mostra d’Oltremare di Napoli per effettuare il vaccino anti-Covid. È una Via Crucis per tappe forzate. Prima in fila al freddo, sotto la pioggia. A digiuno, senza potere acquistare nemmeno una bottiglia di acqua, con un solo bagno per uomini e donne collocato all’esterno della Mostra d’Oltremare. E il percorso obbligato, segnato da un’attesa per la vaccinazione anti-Covid che dura anche sette ore e scatena le proteste di medici e di tanti altri operatori della sanità convocati senza un orario preciso, senza suddivisione per categorie ed età e che indicano tutte le cause del flop organizzativo. La fila si forma sin dalle prime luci del giorno davanti al cancello chiuso della Mostra d’Oltremare. Ingresso unico da piazzale Tecchio.

CLICCA QUI PER L’AFFARE LOBOTKA-TORINO

Vaccino anti Covid, cinque ore di fila e un solo bagno

Code vaccino anti Covid

Un problema è anche andare alla toilette. Ce n’è una sola all’esterno, senza distinzioni tra uomini e donne. Tanto che i volontari della Protezione civile sconsigliano di utilizzarlo, meglio aspettare di entrare nel padiglione 1. Non c’è un criterio che regola l’affluenza ormai record. Si incontrano medici, tirocinanti, biologi gomito a gomito con dipendenti amministrativi di centri privati e convenzionati. Come se non bastasse, gli ultimi settanta nomi vengono registrati sui fogli, manualmente, per un blocco temporaneo della piattaforma informatica. Le operazioni si concludono alle 20.45.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU INSTAGRAM

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy