Tuttosport polemico: Juve-Napoli si gioca nonostante i due positivi bianconeri

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
juve napoli

L’edizione odierna di Tuttosport polemizza sulla decisione di far giocare ugualmente Juve-Napoli, nonostante i bianconeri abbiano due positivi in rosa, come gli azzurri ad ottobre.

CLICCA QUI PER LE ULTIME SUL FUTURO DI PIRLO

Juve-Napoli si gioca, il commento di Tuttosport

(Getty Images)

“Oggi, nonostante una delle due squadre abbia due positivi al Covid-19 in rosa, si giocherà una partita che che il 4 ottobre era stata rinviata per la presenza di due positivi nella rosa di una delle due squadre. È la fotografia perfetta della Serie ASL. Ovvero la bizzarra collezione di incongruenze che stanno caratterizzando solo il campionato italiano ai tempi del virus. È iniziato tutto il 4 ottobre, quando era in programma Juventus-Napoli diventata la partita fantasma. Il Napoli aveva Zielinski ed Elmas positivi e, dopo un fitto carteggio tra la ASL e la società azzurra, era arrivato il divieto di lasciare il capoluogo campano. La giustizia della FIGC aveva assegnato la sconfitta a tavolino al Napoli che, secondo il protocollo siglato proprio dalla federazione e dal Governo, avrebbe potuto affrontare la trasferta. Ma il 22 dicembre il Collegio di Garanzia presso il CONI ha ribaltato tutto e stabilito che le ASL possono passare sopra il protocollo. E da lì è scattato un “liberi tutti” che ha confuso i tifosi, che hanno iniziato a farsi domande. Quelli del Genoa si sono chiesti perché la loro squadra avesse giocato. Proprio a Napoli, il 27 settembre nonostante avesse tre giocatori in isolamento per Covid. Partita vinta dal Napoli per 6-0”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU FACEBOOK

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy