Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Savoldi: “Di Marzio era uno di famiglia. Per me fu una sorpresa positiva”

Savoldi: “Di Marzio era uno di famiglia. Per me fu una sorpresa positiva”

Le parole di Savoldi

Gennaro Del Vecchio

Beppe Savoldi ha parlato ai microfoni del Mattino del rapporto con il suo ex allenatore, Gianni Di Marzio. Dal primo incontro all'unione finale: storia di un'amiciza, lavorativa e non, da brividi.

Le parole di Beppe Savoldi su Di Marzio

RAVENNA, ITALY - AUGUST 08:  Former player Giuseppe Savoldi and Edward De Laurentiis, Napoli's Team Manager during the preseason friendly match between Bologna and Napoli on August 8, 2010 in Ravenna, Italy.  (Photo by Roberto Serra/Getty Images)

 

Di seguito quanto evidenziato:

Il primo ricordo di Gianni Di Marzio?

«Uno di famiglia. È stato il primo allenatore a invitarmi a cena a casa sua. In quegli anni era una cosa decisamente particolare e a me non era ancora mai successo. Come se non bastasse, poi, mi aveva anche chiesto di dargli del tu e per me era difficilissimo. Avevo un carattere un po' riservato e portavo grande rispetto per le persone che erano i miei datori di lavoro. Ma lui è riuscito subito a farmi sentire in famiglia. Per me fu una sorpresa positiva. Mi ha fatto capire quando mi ritenesse importante nel progetto».

E poi?

«Ci siamo uniti moltissimo. Basti pensare che i nostri figli si vedevano e crescevano insieme: tra noi si era creato un clima speciale. D'altra parte nel video di presentazione della mia canzone «La favola dei calciatori», c'erano tutti: mio figlio Gianluca, suo figlio Gianluca e anche il figlio di Vinazzani, mio compagno di squadra».

tutte le notizie di