Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Difesa di ferro ma nessun gol, Olimpico stregato per il Napoli! Il curioso dato

(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Erano dieci mesi che gli azzurri non restavano a secco di reti

Giuseppe Canetti

L'edizione odierna de Il Mattino analizza Roma-Napoli, gara valida per la nona giornata di Serie A, andata in scena ieri pomeriggio allo stadio Olimpico e terminata sul risultato di 0-0. Era da circa dieci mesi che gli azzurri non restavano a secco di gol. Ciò accadde sempre allo stadio Olimpico, ma contro la Lazio. Di seguito l'analisi del quotidiano.

La linea difensiva ha retto benissimo, ma il Napoli non è riuscito a segnare

 Foto by Getty

Ecco quanto scritto su Il Mattino riguardo Roma-Napoli:

"Il Napoli non ha trovato la via del gol - non accadeva dal 20 dicembre 2020, quando perse contro la Lazio a Roma per 2-0 - e neanche ne ha subiti. Ed è qui la notizia importante della giornata. Perché una squadra da scudetto è anche una squadra che ha una difesa di ferro soprattutto contro un avversario tignoso come la Roma e davanti a 50mila tifosi. La linea ha retto benissimo comandata da Koulibaly, i rischi corsi da Ospina sono stati pari a quelli di Rui Patricio. Si è visto carattere, gli azzurri hanno reagito colpo su colpo. Come ha detto Spalletti alla fine c'è stata «tanta roba addosso». Che vuol dire avere la mentalità e gli attribuiti per affrontare il duello con il Milan e con chi si avvicinerà al primo posto. A Roma il Napoli non l'ha messa sulla difensiva anche se nel primo tempo ha avuto un atteggiamento più cauto rispetto alle precedenti gare".