Osimhen-Napoli, patto rilancio: con l’Atalanta sarà ancora lui il centravanti

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
napoli

L’edizione odierna de Il Mattino si sofferma sul momento non positivo di Victor Osimhen. Il centravanti del Napoli ha grande voglia e si sta impegnando per tornare al massimo e dare il suo contributo ma la migliore condizione è ancora lontana e anche nel match di Europa League si sono evidenziate le sue difficoltà attuali. Ben controllato dai difensori del Granada non è riuscito mai a pungere e da quando è rientrato in campo ancora non è riuscito a ritrovare il gol.

CLICCA QUI PER LE ULTIME DI MERCATO SU FABIAN RUIZ E KOULIBALY

Osimhen-Napoli, patto rilancio

Victor Osimhen (Photo by Fran Santiago/Getty Images)

Contro il Granada è stata la sua prima gara per intero, il minutaggio è cresciuto partita dopo partita ma gli manca ancora la brillantezza. Anche se è guarito dall’infortunio alla spalla, Victor non è ancora al massimo. A Granada con il Napoli schierato con il 4-3-3 ha giocato da centravanti nel tridente con Politano (nel secondo tempo Elmas) e Insigne, contro la Juve da punta più avanzata nel 4-2-3-1: può giocare con entrambi i sistemi di gioco. Un’altra occasione l’avrà subito domani contro l’Atalanta, sarà ancora lui il centravanti: la quarta partita consecutiva dal primo minuto, serie che cominciò proprio a Bergamo in Coppa Italia ed è proseguita con la Juventus e il Granada. Quattro partite di fila da titolare senza gol, alla quinta proverà a sbloccarsi.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy