Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Osimhen, la sfortuna non fermerà la sua forza: il retroscena svelato ai compagni

(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Il retroscena svelato da Il Mattino

Sara Ghezzi

Victor Osimhen non ha avuto una vita semplice. La fortuna lo assistito poche volte costringendolo a lottare sin da quando era bambino. E forse è questo che lo ha reso particolarmente forte. Ha la pelle dura Victor. E anche questa volta dovrà dimostrarlo. Dopo la scorsa stagione particolarmente sfortunata tra l'infortunio alla spalla, il Covid e il trauma cranico, questa sembrava esser nata sotto una buona stelle. Finalmente stava dimostrando tutto il suo strapotere fisico in campo, ma ancora una volta quel fato gli è andato contro. E in un pomeriggio di novembre in un match decisivo un colpo dell'avversario lo mette di nuovo K.O costringendolo ad un lungo stop, di nuovo.

Osimhen e la sua forza: il retroscena svelato solo ai compagni

 (Getty Images)

Ieri l'attaccante azzurro ha subito un intervento chirurgico che ha ricostruito le numerose fratture rimediate contro l'Inter nello scontro con Skriniar. Ora dovrà star fermo per circa 90 giorni, perché la situazione è molto più grave del previsto. Lo ha confermato il medico che lo ha operato, eppure Victor subito dopo lo scontro era uscito in piedi facendo ben sperare tutti. Ma come svela Il Mattino, l'attaccante lo ha fatto solo per proteggere chi era davanti la tv a vederlo, ma lui dal primo momento ha capito la gravità. Lo ha raccontato solo ai suo compagni, la sua seconda famiglia, che in queste ore gli stanno facendo sentire tutto il calore, così come il presidente De Laurentiis, Spalletti e i tifosi. Nella clinica napoletana l'azzurro è protetto per evitare che i curiosi possano invadere la sua privacy in questo momento, ma nonostante la solitudine di queste ore, mista alla delusione, da Mosca una videochiamata avrà acceso il sorriso di quel gigante buono.