Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Infortunio Osimhen, per il rientro bisognerà aspettare metà gennaio

(Getty Images)

Il Corriere dello Sport approfondisce la situazione di Victor Osimhen

Sara Ghezzi

L'infortunio shock di Victor Osimhen è al centro dei pensieri del Napoli. Ieri l'attaccante ha subito un'operazione lunga tre ore e mezza, per ricostruire le numerose fratture allo zigomo e all'orbita. Victor si è infortunato nella sfida di domenica contro l'Inter in uno scontro con il difensore Skriniar. La prognosi è di 90 giorni e quindi l'azzurro molto probabilmente salterà la Coppa d'Africa rientrando in campo solo nel 2022.

Infortunio Osimhen, per il rientro bisognerà aspettare metà gennaio

 (Getty Images)

L'edizione odierna de Il Corriere dello Sport ha approfondito la situazione dell'infortunio dell'azzurro, ipotizzando anche quando potrebbe esserci un possibile rientro in campo. Di seguito un estratto:

"Una frantumazione preoccupante, l’interessamento del nervo, la capacità oculare ristretta ma anche una paralisi sensitiva delle labbra. Per ricominciare ad allenarsi, almeno per avere una condizione fisica regolare, riuscendo a correre blandamente, sarà necessario aspettare una settimana. Per sentirsi giocatore, uno alla Osimhen, senza paura e soprattutto senza paura per il contatto fisico, diventerà indispensabile aspettare metà gennaio. Poi per riavvicinarsi al campionato, oltre alle intenzioni, diventerà decisivo l’aiuto della fortuna, capace di accelerare il recupero, previsto tra tre mesi".