GdS – Osimhen pentito, ha provato a giustificare l’accaduto: la reazione di De Laurentiis

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
osimhen covid

Il sincero pentimento di Victor Osimhen non gli risparmierà una multa salata. Il compleanno festeggiato il 29 dicembre a Lagos, senza precauzioni e distanziamento, lo ha fatto risultare positivo al Covid-19, seppur asintomatico, e ora il suo rientro in campo si complica. Anche perché la spalla destra ha ancora bisogno di cure e nell’isolamento della sua casa di Posillipo non tutte le terapie saranno possibili. Lo riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport.

Osimhen pentito, la reazione di De Laurentiis

Osimhen fisioterapista
(Photo by Francesco Pecoraro via Getty Images)

Quei video apparsi sui social hanno scatenato la bufera, e Victor ha provato a spiegarli ai dirigenti del Napoli, raccontando di una festa a sorpresa, di cui non era a conoscenza. E fin qui ci può stare, difficile però comprendere come un professionista possa restare in mezzo a tanta gente senza manco una mascherina protettiva. Ed è proprio questo che De Laurentiis non può perdonare, anche per dare l’esempio a una squadra che nella scorsa primavera restò sempre in sede durante il lockdown senza mai tornare nei propri luoghi di provenienza. È vero che Osimhen era stato autorizzato dal club al viaggio in Nigeria, ma era chiaro che il giocatore avrebbe dovuto cautelarsi e non lo ha fatto al meglio, restando contagiato in quell’assembramento pericoloso.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy