Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Son tornati i problemi che Spalletti era riuscito a camuffare: Napoli senza gioco e gol. L’analisi

(Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

"Dalla Befana a Natale l’incubo del Napoli ha sempre le sembianze dello Spezia"

Giuseppe Canetti

Ancora una sconfitta al Maradona per il Napoli, la terza consecutiva, arrivata beffardamente contro lo Spezia. La squadra di Thiago Motta, proprio come lo scorso sei gennaio (all'epoca c'era italiano in panchina) esce dal fortino azzurro con i tre punti in tasca dopo essere stato dominato. Stavolta anche senza mai tirare in porta. Tuttavia la situazione in casa partenopea resta preoccupante, i segnali arrivati dalle ultime gare non sono positivi. L'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport ha dedicato un focus alla squadra di Spalletti. Di seguito l'analisi del quotidiano.

L'analisi della Gazzetta sul Napoli

 Foto by Getty

Ecco quanto scritto sulla Rosea riguardo il Napoli:

"Dalla Befana a Natale l’incubo del Napoli ha sempre le sembianze dello Spezia. Il Napoli perde la propria terza partita interna consecutiva in questo campionato. E perde contatto dalle milanesi, pur mantenendo il terzo posto. La squadra appare confusa e, pur dando tutto come impegno, non riesce a trovare il gioco e la via del gol: solo una rete, quella pesantissima di San Siro, in tre gare. A volte manca personalità e questo forse è un problema antico, che finora Spalletti è riuscito a camuffare".