Napoli cuore d’oro: tutte le iniziative a favore della città. Record di cibo consegnato

Napoli cuore d’oro: tutte le iniziative a favore della città. Record di cibo consegnato

di Maria Ferriero, @m_ferriero
Insigne, Napoli cuore d'oro

In questo momento si vive una vera e propria emergenza. Non solo in campo ma soprattutto fuori dove numerose famiglia fanno i conti con l’assenza del lavoro. Una situazione che mette loro nelle condizioni, in molti, casi di non riuscire nemmeno a permettersi il cibo. Per tale motivo anche il Napoli è sceso in campo in aiuto dei più bisognosi. Lo ha fatto la società, in prima linea con il progetto Charity, ma lo hanno fatto anche i calciatori in prima persona.

SERIE A, CLICCA QUI PER I DETTAGLI DEL PIANO B

Cuore d’oro

Ghoulam, Napoli cuore d'oro

Come rivela l’edizione odierna del Corriere dello Sport, il Napoli con i propri sponsor ha consegnato circa 42 tonnellate di cibo in tutta la città. Pacchi alimentari sono giunti nei quartieri di Scampia, Ponticelli, Marianella, Poggioreale fino al quartiere Sanità. Non solo perchè anche gli stessi calciatori si sono attivati. Il capitano Lorenzo Insigne ha donato 100.000€ agli ospedali napoletano, Ghoulam ha, invece, incontrato Mohamed Hasayen, presidente dell’associazione ‘Dialogo, Convivenza e Pace’. I due hanno consegnato beni essenziali alle famiglie in difficoltà. Poi ci sono le maglie messe all’asta dai calciatori come quella indossata da Mertens contro il Barcellona e acquistata dal patron De Laurentiis. E, poi, c’è proprio quest’ultimo che ha deciso di donare 8 ventilatori polmonari agli Ospedali Cotugno e Pascale della città.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU INSTAGRAM

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy