Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Mertens, la delusione per il cambio di Spalletti: “A volte fa scelte strane”

Dries Mertens (Photo by SSC NAPOLI via Getty Images)

Dopo il cambio di mercoledì sera contro lo Spezia, la faccia di Mertens parlava chiaro, il rapporto con Spalletti non è mai stato così teso

Domenico D'Ausilio

Per capire l'umore di Dries Mertens non serve un interprete. Dopo il cambio di mercoledì sera contro lo Spezia, infatti, la sua faccia parlava chiaro. Niente giri di parole, niente mezze misure, perché il rapporto tra Mertens e Spalletti non è mai stato così teso come in questo momento. Lo riporta l'edizione odierna de Il Mattino.

Mertens, la delusione per il cambio di Spalletti

 (Photo by SSC NAPOLI via Getty Images)

Il primo segnale di un rapporto che non viaggia a gonfie vele lo si era avuto a San Siro, la scorsa settimana. Nella partita più delicata della stagione, infatti, Spalletti lo ha tenuto in panchina, affidandosi a Petagna dal primo minuto e concedendo a Mertens appena una manciata di minuti nel finale di gara. Troppo poco, agli occhi di Mertens che infatti aveva commentando con un serafico "A volte fa scelte strane", il comportamento del suo allenatore. Per poi aggiungere "Certo, io vorrei giocare un po' di più", come a far capire che adesso, tanto più che Osimhen è ai box e sarà poi impegnato in Coppa d'Africa, lui c'è, è pronto e ha una voglia matta di caricarsi sulle spalle tutto il peso dell'attacco del Napoli. E allora? Ecco spiegato qualche muso lungo di troppo nell'ultimo periodo, perché vista l'assenza di Osimhen, Mertens si aspettava di diventare l'unica vera alternativa. Ma evidentemente non aveva fatto i conti con i piani di Spalletti.