Lozano centravanti, non è una bocciatura per Petagna: i motivi della scelta di Gattuso

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
napoli sassuolo ufficiali lozano

Al Maradona oggi alle ore 18 arriva lo Spezia per il turno infrasettimanale di campionato e dal cilindro di Gattuso sta per saltare fuori una mossa a sorpresa: Hirving Lozano centravanti. Come riporta l’edizione odierna di Repubblica, il tecnico del Napoli ci ha pensato su alla vigilia e l’idea lo stuzzica molto. Al di là della necessità di evitare a Petagna il tour de force di tre partite in sette giorni, a cui l’ex bomber della SPAL non è abituato.

CLICCA QUI PER LE ULTIME SUL CASO MILIK

Lozano centravanti, i motivi della scelta di Gattuso

lozano premier
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Il tecnico si è convinto a mischiare le carte soprattutto dopo aver visto e rivisto al video tape la partita del 23 dicembre scorso contro il Torino, in cui il Napoli era andato sbattere per novanta e passa minuti sul munitissimo bunker dei granata, prima di essere parzialmente salvato dalla magia di Insigne nel recupero. Anche la sfida di oggi pomeriggio rischia di avere lo stesso canovaccio ed è per questo che il tecnico azzurro ha deciso di mischiare le carte con gli scatti, i dribbling e la imprevedibilità del messicano, privando allo stesso tempo di un punto di riferimento la difesa avversaria: che si annuncia robusta. Gattuso sa di prendersi un bel rischio, visto che le precedenti esibizioni di Lozano da centravanti sono state abbastanza deludenti. Ma il messicano è più in forma che mai e ce la metterà tutta per essere decisivo anche nel ruolo di prima punta.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU INSTAGRAM

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy