Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Sfida nella sfida in Atalanta-Napoli: i due metronomi Koopmeiners e Lobotka a confronto

Sfida nella sfida in Atalanta-Napoli: i due metronomi Koopmeiners e Lobotka a confronto

L'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport si è focalizzata sulla prossima gara di Serie A tra Atalanta e Napoli, sottolineando la sfida a distanza tra Koopmeiners e Lobotka, entrambi perni di centrocampo delle rispettive squadre

Edoardo Riccio

Si avvicina il prossimo turno di Serie A, nel quale si disputerà l'avvincente scontro scontro vertice tra Atalanta e Napoli. Entrambe le squadre sono protagoniste di una stagione incredibile, il merito va attribuito anche ai due tecnici delle rispettive squadre, i quali hanno saputo valorizzare alcuni calciatori. In particolare tra quest'ultimi Koopmeiners e Lobotka, titolari indiscussi delle loro formazioni, perni imprescindibili dei due centrocampi, come sottolinea l'edizione odierna de La Gazzetta.

Koopmeiners-Lobotka, sfida nella sfida per due perni di centrocampo

 (Getty Images)

Di seguito le parole riportate dal noto quotidiano italiano:

"Potrebbe essere Koopmeiners, con la sua posizione fluttuante, l’uomo che nell’uno contro uno andrà a prendere Lobotka, fonte di gioco principale degli azzurri. Il dinamismo di Teun contro la tecnica di Stanislav sarà probabilmente una chiave importante per capire chi prenderà il sopravvento del gioco. Se il palleggio dello slovacco riuscirà a mandare fuori tempo il pressing atalantino o se viceversa, guidati dall’olandese,i nerazzurri riusciranno a recuperare palla alta per mettere in difficoltà con le loro verticali i napoletani.

E se Spalletti conta di recuperare qualcuno, peserà in fase di costruzione l’assenza di Giovanni Di Lorenzo. Il terzino destro è fra i giocatori della Serie A che hanno il più alto numero di passaggi positivi nell ametà campo avversario. Una mancanza difficile da sopperire per caratteristiche, con gli altri in mediana".