Juventus-Napoli, De Laurentiis costretto a fare buon viso a cattivo gioco: il motivo

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
de laurentiis napoli diritti tv

La telenovela si è conclusa e adesso c’è anche la conferma ufficiale da parte della Lega Calcio. Il recupero della partita di campionato fra Juventus e Napoli si giocherà mercoledì 17 marzo alle 18.45, all’Allianz Stadium di Torino. Non ha avuto successo il tentativo, peraltro solamente abbozzato, di Aurelio De Laurentiis di ottenere un ulteriore rinvio del rendez vous dei veleni con i bianconeri. In una fase del campionato già durissima. Lo riporta l’edizione odierna di Repubblica.

CLICCA QUI PER LA MOVIOLA DI SASSUOLO-NAPOLI

Juventus-Napoli, De Laurentiis costretto a fare buon viso a cattivo gioco

de laurentiis napoli diritti tv
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Per il Napoli si profila infatti dietro l’angolo una settimana terribile. Tre scontri diretti consecutivi per la zona Champions in rapida successione e tutti in trasferta, con il tour de force che inizierà con la sfida del 14 marzo a San Siro contro il Milan e si concluderà il 21 all’Olimpico di Roma contro i giallorossi. Ma il regolamento prevede che i recuperi di campionato vengano fissati in automatico nella prima data utile e il presidente è stato dunque costretto a fare buon viso a cattivo gioco. Dal rinvio dello scorso 4 ottobre, quando la gara con i campioni d’Italia non si disputò per l’intervento della ASL della Regione Campania, che vietò la partenza degli azzurri per il Piemonte dopo i casi di positività al Covid di Elmas e Zielinski, sono del resto già passati quattro mesi esatti. Con in mezzo la battaglia giudiziaria che ha cancellato la sconfitta a tavolino 0-3 inflitta inizialmente a Insigne e compagni.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU FACEBOOK

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy