Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Infortunio Osimhen, la reazione dopo la comunicazione della diagnosi: il retroscena

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il Corriere dello Sport racconta la reazione di Osimhen dopo aver conosciuto la diagnosi e i tempi di recupero dopo l'infortunio

Domenico D'Ausilio

L'edizione odierna del Corriere dello Sport racconta il retroscena sulla reazione di Victor Osimhen dopo aver conosciuto la diagnosi e i tempi di recupero dopo l'operazione a causa del suo infortunio all'occhio e allo zigomo.

Infortunio Osimhen, la reazione dopo la comunicazione della diagnosi

 Vìctor Osimhen (Photo by SSC NAPOLI via Getty Images)

"Sarà stato per dargli coraggio, per farlo sentire meno solo e più importante, ma prima che si decidesse dove intervenire, a Victor Osimhen hanno detto che stavolta non sarà come l’anno scorso. Certo, è dura rientrare in sala operatoria a ventidue anni. Ma sapere che in fin dei conti le «fratture multiple scomposte dell’orbita e dello zigomo sinistro» richiederanno semplicemente (!) un mese. Che fu peggio a novembre scorso, poi a dicembre, poi a febbraio, può aiutare ad affrontare quest’altra tormenta e sopportarla. Alle quindici e trenta di un lunedì amarissimo, quando è uscito dall’Ospedale Niguarda di Milano e si è avviato verso la sua Napoli, Osimhen aveva perfettamente davanti a sé un quadro clinico della sua situazione. S’era già fatto coraggio, per quel che si può in circostanze del genere. Poi gli è stato pure spiegato che tra un mese tutto sarà (probabilmente) dimenticato. Che non ci sarà traccia neppure di quel velo di malinconia che l’avvolge comprensibilmente adesso. Quando intorno a sé niente ha senso".