Gattuso-Insigne, faccia a faccia dopo la Supercoppa: il tecnico ha provato a consolare il capitano

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
insigne gattuso

Le lacrime di Reggio Emilia raccontano la mortificazione dell’uomo e il dolore del cuore di Lorenzo Insigne. La notte per il
Napoli (ripartito poi da Parma in mattinata), e per il suo capitano, è stata lunghissima. Secondo quanto riporta l’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno, a Rino Gattuso è toccato il compito più difficile: metabolizzare la sconfitta (oltre le parole di circostanza dette in conferenza) e risollevare il morale del suo giocatore più rappresentativo. Per non rischiare di perderlo, ancora di più. Ne ha perse di finali da giocatore, nessuno più di lui sa come ci si sente.

CLICCA QUI PER LE ULTIME SULLE CONDIZIONI DI OSIMHEN

Gattuso, faccia a faccia con Insigne dopo la Supercoppa

Gattuso scaramanzia Napoli
Gennaro Gattuso e Lorenzo Insigne (Photo by Francesco Pecoraro via Getty Images)

E allora, prima la difesa pubblica (“non è soltanto colpa sua, ma di tutti”) e poi il discorso a tu per tu con Insigne. Da uomo a uomo, provando a salvare il salvabile dell’umore a pezzi e dello sconforto. Roberto Baggio dopo 27 anni ricorda ancora il rigore fallito ai mondiali di USA ‘94, oggi sorride ma non fu semplice neanche per lui riuscire a guardare avanti. Così Rino ha provato ad entrare nella testa di Insigne, e qualcosa ha ottenuto. I video di quel rigore fallito ai mondiali sono ricomparsi sul suo telefono per esorcizzare il dolore.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU INSTAGRAM

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy