Fassone: “Gattuso è un perfezionista, può far bene al Napoli. Non è fermo su un solo modulo”

Fassone: “Gattuso è un perfezionista, può far bene al Napoli. Non è fermo su un solo modulo”

Marco Fassone, ex dirigente del Napoli, ha parlato di Gennaro Gattuso e della nuova avventura al Napoli. Ha spiegato bene il modo di lavorare dell’ex Milan

di Salvatore Amoroso, @sonosal_amoroso

Marco Fassone, ex dirigente di Milan e Napoli, è intervenuto ai microfoni di Kiss Kiss Napoli e ha parlato della successione di Gattuso a Carlo Ancelotti sulla panchina azzurra.

FASSONE TRA GATTUSO, NAPOLI E L’ESONERO DI ANCELOTTI

“Sono fuori dalle cose di Napoli, bisognerebbe sempre vivere lì per capire cosa sta succedendo. Ormai mi ero abituato ad un De Laurentiis che non cambia mai in corsa, l’ultimo avvicendamento in panchina ci fu nel 2009 con Donadoni-Mazzarri, nell’ultimo decennio non mandato via nessuno in corsa. Evidentemente, vivendo le cose dall’interno, ha ritenuto l’allontanamento di Ancelotti la scelta più giusta. 

Su Gattuso: “E’ uno che pretende molto da chi gli sta intorno, è un perfezionista, un esigente. Vorrebbe sempre che tutti coloro che collaborano con lui diano il 100%”.

Cambio modulo? “Rino non mi sembra uno vincolato ad un modulo. Quando subentrammo a Montella la rosa era studiata per il 4-4-3, Rino prese quella rosa e fece molto bene. Se le condizioni di rosa, magari non studiata per il 4-3-3, dovessero indurlo a fare un altro modulo, non si farebbe problemi, è uno molto flessibile”.

Il Napoli ha bisogno di acquisti? Quella a disposizione è una rosa ottima! Gli interpreti ci sono per fare il 4-3-3, sono magari un po’ corti a centrocampo, ma ci sono gli elementi per schierare l’undici iniziale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy