Divorzio Ancelotti-De Laurentiis, il presidente ha imposto due clausole al tecnico al momento dell’addio: i dettagli

Divorzio Ancelotti-De Laurentiis, il presidente ha imposto due clausole al tecnico al momento dell’addio: i dettagli

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport ha pubblicato un retroscena sul divorzio tra Aurelio De Laurentiis e Carlo Ancelotti

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
Ancelotti De Laurentiis
Carlo Ancelotti e Aurelio De Laurentiis (Photo by Getty Images)

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport ha pubblicato un retroscena sul divorzio tra Aurelio De Laurentiis e Carlo Ancelotti. I rapporti tra il presidente del Napoli e il tecnico emiliano sono rimasti civili e cordiali nonostante l’esonero. Dopo la firma con l’Everton, i due si sono sentiti almeno un’altra volta, per motivi contrattuali. Il presidente ha imposto due clausole al tecnico emiliano al momento dell’addio.

Ancelotti, due clausole imposte da De Laurentiis

Fra le clausole del divorzio, il presidente del Napoli è riuscito anche a garantirsi due aspetti importanti: che il tecnico non dia giudizi pubblici specifici sulla squadra azzurra, e che in caso fosse interessato ad acquistare qualcuno della rosa del Napoli, debba chiamare direttamente il presidente. Detto fatto, Ancelotti ha chiamato De Laurentiis per sondare il terreno su Allan, il centrocampista nazionale brasiliano, che con il tecnico ha conservato un ottimo feeling.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy