Diritti TV Serie A, oggi nuova assemblea di Lega: club spaccati. La situazione

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
Diritti tv serie A

L’edizione odierna del Corriere dello Sport si sofferma sulla questione dei diritti TV della Serie A del prossimo triennio. Oggi ci sarà una nuova assemblea, ma la Lega Calcio è spaccata sia sui fondi che sul fronte dei diritti TV.

CLICCA QUI PER LA MOVIOLA DI SASSUOLO-NAPOLI

Diritti TV Serie A, oggi nuova assemblea di Lega

diritti tv serie a
Diritti Tv Serie A 2021/2024

La Serie A, spaccata sui fondi e, di conseguenza, sui diritti televisivi, nemmeno oggi prenderà decisioni. L’ordine del giorno dell’Assemblea prevede sia un intervento della cordata CVC-Advent-FIS sia l’assegnazione dei diritti per il triennio 2021/2024, ma non ci sono segnali che la situazione possa sbloccarsi. Da non escludere che si vada ad una nuova votazione tra le offerte di DAZN e Sky, ma l’esito non sarà differente da quella della settimana scorsa, ovvero undici voti per il media-group inglese e nove astenuti. È vero che ne mancherebbero soltanto tre per chiudere la partita. Ma il vero nodo da sciogliere è quello dei fondi. E, senza aver affrontato e risolto, in un modo o nell’altro, quel tema, non sembrano esserci margini per rompere il fronte dei nove club, guidato da Roma e Bologna.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy