Demme sarà convocato per la Coppa Italia. Ruiz torna nel suo ruolo

Demme sarà convocato per la Coppa Italia. Ruiz torna nel suo ruolo

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde

Diego Demme sarà convocato per il match di Coppa Italia contro il Perugia. Il tedesco si è già affacciato alla realtà azzurra con grande entusiasmo e tra domani e sabato potrà fare il suo esordio. Di seguito l’analisi de Il Mattino.

Demme contro il Perugia. Fabian torna nel suo ruolo

 

Lavoro in palestra con gli azzurri che hanno giocato da titolari all’Olimpico contro la Lazio, e i primi tocchi del pallone sul campo: questo il primo approccio con il suo nuovo mondo. La sua prima giornata vissuta con il nuovo gruppo. Oggi sarà impegnato nella rifinitura con gli azzurri e Gattuso lo inserirà tra i convocati per la sfida di domani di Coppa Italia al San Paolo contro il Perugia.

Certa la presenza in panchina. Molto probabile anche il suo esordio. Demme è il playmaker chiesto da Gattuso per il suo 4-3-3, già contro la Fiorentina potrebbe giocare dall’inizio al posto di Fabian Ruiz. Lo spagnolo potrà tornare nel suo ruolo preferito di mezzala. Il tedesco l’ultima partita l’ha giocata il 21 dicembre contro l’Augsburg, la Bundesliga infatti ora è ferma per la pausa invernale.

Un centrocampista di quantità ma anche di qualità, protagonista in questi anni d’oro del Lipsia e anche in Champions League. Arriverà già pronto per essere lanciato nella mischia ma è chiaro che però avrà bisogno di qualche allenamento per entrare nei meccanismi di Gattuso: le sue caratteristiche ricordano proprio quelle di Ringhio da calciatore, in campo è un gran combattente. Un acquisto mirato, il tecnico è stato accontentato con un centrocampista funzionale al suo calcio, un metodista ideale come vertice basso. Ieri il primo contatto tra l’allenatore e il nuovo acquisto che lo considerava un suo idolo: Demme ha cominciato già a trasferire tutto quello che è il suo entusiasmo per la nuova avventura.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy