De Laurentiis chiama Ancelotti: rammarico per il risultato contro il Genoa

De Laurentiis chiama Ancelotti: rammarico per il risultato contro il Genoa

Confronto telefonico tra il patron De Laurentiis ed il tecnico del Napoli, Ancelotti: i dettagli

di Maria Ferriero
De Laurentiis Ancelotti, il colloquio

Ancora una prestazione ed un risultato da dimenticare per il Napoli di Carlo Ancelotti. Contro il Genoa, infatti, è arrivato l’ennesimo 0-0. Un risultato che non aiuta i partenopei nella risalita della classifica. Anzi, peggiora notevolmente la posizione del club di De Laurentiis. Ed inoltre, peggiora sempre di più l’umore dell’ambiente reso pesante dai fatti della settimana circa il ritiro rifiutato dai calciatori.

La situazione

Il momento in casa del Napoli è, quindi, dei peggiori come prima forse non si è visto. Protagonisti di questa situazione non solo i calciatori ma anche i due che dovrebbero rappresentare una guida per questa squadra. Da un lato c’è il patron De Laurentiis, dall’altro c’è il tecnico Ancelotti. Proprio tra i due, però, sembrerebbe esserci stato un ultimo confronto. Come riferisce l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, ci sarebbe stata, infatti, una telefonata del presidente all’allenatore subito dopo la fine della gara contro il Genoa.

“Ieri sera, ha avuto un lungo colloquio telefonico col presidente, De Laurentiis gli ha espresso il proprio rammarico per quest’altra prestazione mediocre che spinge il Napoli verso il baratro. Adesso, Ancelotti è atteso da un compito delicato, dovrà ricompattare il gruppo che è ostaggio della delusione e del malcontento”.

Il futuro

Per il momento la posizione del tecnico sembrerebbe non essere in bilico. Nonostante la telefonata, infatti, il patron, come riferisce Gazzetta, crede ancora nelle capacità del suo allenatore. Una valutazione complessiva sembrerebbe, quindi, essere stata rimandata alla fine della stagione. Qualcosa, però, deve cambiare già adesso o si parlerà di debacle clamorosa. Lo sa bene il tecnico che, visto il silenzio stampa deciso dalla società, subito dopo la gara del San Paolo, si è allontanato solo, immerso nei suoi pensieri ed alla ricerca di una soluzione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy