Emergenza coronavirus, De Laurentiis dona otto ventilatori polmonari agli ospedali Cotugno e Pascale

Emergenza coronavirus, De Laurentiis dona otto ventilatori polmonari agli ospedali Cotugno e Pascale

Il Corriere dello Sport si sofferma sul gesto di solidarietà di Aurelio De Laurentiis a favore degli ospedali Cotugno e Pascale

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
Calciomercato Napoli, De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis (Getty Images)

L’edizione odierna del Corriere dello Sport si sofferma sul gesto di solidarietà del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, a favore degli ospedali Cotugno e Pascale. Le due strutture ospedaliere napoletane sono impegnate in prima linea per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

De Laurentiis dona otto ventilatori polmonari

Ieri ulteriore donazione da parte di De Laurentiis agli ospedali Cotugno e Pascale. Il presidente azzurro ha donato loro rispettivamente quattro ventilatori polmonari. Ha annunciato l’iniziativa con una telefonata all’oncologo Paolo Ascierto. La solidarietà del club era già partita con svariate iniziative, fra cui quella più recente riguardante le 32 tonnellate di generi alimentari destinate alle famiglie napoletane bisognose, individuate mediante apposite segnalazioni. Il tutto con il supporto degli sponsor azzurri, in particolare quelli del settore food e beverage. Ciò dopo aver donato 120 maxi uova pasquali di cioccolato, colombe e pastiere al personale sanitario di strutture impegnate in prima linea. Inoltre, uova e colombe destinate al carcere minorile di Nisida.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy