Everton, Ancelotti: “Per lo scudetto lotta a tre fra Milan, Inter e Juve. Il Napoli può inserirsi”

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
Ancelotti maradona

Carlo Ancelotti, tecnico dell’Everton ed ex Napoli, ha rilasciato un’intervista ai microfoni della Gazzetta dello Sport, soffermandosi sull’incidere del Covid-19 nel calcio e sulla lotta scudetto in Serie A.

CLICCA QUI PER LE PRINCIPALI NOTIZIE DI CALCIOMERCATO

Ancelotti su Covid-19 e lotta scudetto in Serie A

Ancelotti su Messi
Carlo Ancelotti (Photo by Getty Images)

La sua posizione sui vaccini?

“Io seguo le indicazioni dei medici e degli operatori sanitari. Chi ha inventato la penicillina e il vaccino antipoliomielite ha fatto il bene dell’umanità. So che esistono posizioni contrarie e negazioniste, teorie di complotti, ma ritengo che certe volte la risposta alle grandi questioni sia la più semplice: il Covid esiste e ha ucciso quasi due milioni di persone, con un totale di oltre 85 milioni di casi”.

Domani è il giorno di Milan-Juventus e l’ultima notizia è la positività di Alex Sandro….

“Il Milan ha l’opportunità di allungare il passo, la Juventus quella di continuare la risalita. Il Milan ha dimostrato di non dipendere da Ibrahimovic, la Juventus ha dato segnali di consolidamento”.

Chi lotterà per il titolo?

“E’ una corsa a tre Milan, Inter e Juventus. Il Napoli ha però le risorse per inserirsi nel discorso e la Roma mi pare solida”.

L’Inter è fuori dalle coppe…

“Il vero punto di forza dell’Inter, oltre alle qualità di calciatori come Lukaku, è l’allenatore: è abituato a lottare per i grandi obiettivi. Conte ha vinto i campionati in Italia e in Inghilterra”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU INSTAGRAM

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy