Ancelotti bocciato, ma ha ancora tempo. Gli errori

Ancelotti bocciato, ma ha ancora tempo. Gli errori

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
ancelotti

Il Napoli non sa più vincere: un altro pari contro il Genoa e la classifica che si complica maggiormente. Il Mattino ha evidenziato la gara di Carlo Ancelotti.

Ancelotti rimedia schierando Elmas, ma non basta

 

Se gli attaccanti non segnano non può essere del tutto colpa sua. Le responsabilità, però, sono tutte sue sul centrocampo che non esiste. Ecco perché nella ripresa prova a rimediate mettendo Elmas e cambiando modulo. Qualche risultato si vede, ma è decisamente poco: non basta. La squadra è senza idee e manca del tutto un piano di gioco quando c’è da attaccare. Anche dal punto di vista fisico il calo è evidente.

 

Una pace a tempo

 

Una fiducia a termine. Però De Laurentiis, in questi dieci giorni americani, tenterà di riuscire a decodificare una situazione divenuta allarmante, con risultati che rischiano di incidere sul futuro. Ora avvolto nella nebbia, poi aspetterà la reazione della squadra: la qualificazione in Champions, un’esigenza irrinunciabile, non è compromessa ma può divenire sempre più problematica e la paura di un fallimento agitano.

Per questo De Laurentiis avrà ancora un po’ di pazienza: se le cose non miglioreranno, allora si dovrà intervenire prima della fine dell’anno per salvare il salvabile. Il Napoli non può permettersi di non arrivare tra le prime quattro di Serie A. (clicca qui per la disamina completa)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. JuianoKrollMaradona - 1 settimana fa

    Avete capito che e’ il centrocampo, il vero problema,anche se fortissimo,
    senza allan e il non impiego di elmas, i4 di centrocampo,possono giocare1 2
    partite insieme, non 4 compresi l’infrassetimanale,la fase passiva con insigne
    e il polacco esiste relativamente, a lungo andare siamo in difficolta’ a contrastare e solo x ieri a proporre, visto che nonostante i pochi punti
    fatti ultimamente, abbiamo sbagliato un sacco di goal, tra pali e traverse,
    insigne,ogni tanto lo puoi impiegare anche da 2 punta e inserire, uno che corre, non c’e’ allan fai giocare sto elmas,o siamo ancora a ferrara,
    colpevolizzando lo stesso,x la non chiusura sul goal della spal..
    COMUNQUE dopo 15 anni di alto livello con il presidentu, sembra l’anno
    di disavventure, su tutti i fronti………….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy