Amoruso: “Milik è un attaccante forte, nonostante i troppi infortuni. Non vedrei bene Bernardeschi al Napoli”

Amoruso: “Milik è un attaccante forte, nonostante i troppi infortuni. Non vedrei bene Bernardeschi al Napoli”

di Mattia Fele

Nicola Amoruso, ex calciatore ed ex attaccante del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Marte Sport Live. Focus del suo intervento il ruolo dell’attaccante polacco del Napoli Arek Milik. Per Milik si prospetta un futuro lontano dagli azzurri, poiché il calciatore non ha trovato il giusto accordo con la società per il rinnovo. Il Napoli non vuole mandarlo a scadenza, e vorrebbe venderlo al miglior offerente, almeno questo sembrerebbero rivelare le recenti indiscrezioni di mercato. Amoruso si è poi concentrato anche su Bernardeschi, giocatore importante per la Nazionale italiana che non sta trovando molto spazio alla corte di Sarri. Per l’ex viola, secondo Amoruso si prospetta invece un futuro brillante da centrocampista.

 

Le parole di Amoruso

 “Milik è un giocatore forte, un attaccante importante. Segna quando preso in causa, ma deve mettere più minuti nelle gambe, può ancora migliorare molto. Infatti la media tra gol e minuti è impressionante, considerando anche i gravissimi infortuni che ha subito. E’ stato anche molto sfortunato.

Stimo molto Federico Bernardeschi  ,ha grandi qualità, ma mi chiedo come impiegarlo in questo Napoli. Non lo vedo così bene come attaccante esterno, però potrebbe diventare un’ottima mezz’ala. Un centrocampista offensivo con le sue qualità può fare le differenza.

Amo Napoli, è uno dei rimpianti della mia carriera. Mia moglie è napoletana, e la città per me è bellissima e le sono molto legato”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy