Barcellona, Setien: “Non penso all’esonero. Fa tutto parte del gioco”

Barcellona, Setien: “Non penso all’esonero. Fa tutto parte del gioco”

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Brcellona Napoli Setien

Quique Setien, tecnico del Barcellona, rischia di perdere il posto. Il mister infatti si trova in una polveriera: lo spogliatoio è spaccato e i senatori gli danno la colpa di diverse situazioni createsi in quest’ultimo periodo. Di seguito le considerazioni pacate di Setien.

Setien: “Non penso alla possibilità dell’esonero”

 

Quique Setién, allenatore del Barcellona (Getty Images)

 

CLICCA QUI PER SAPERE TUTTO SUL NAPOLI

 

“Non passo neanche un minuto a pensare a cosa potrebbe accadere se dovessimo perdere. Il match è importante, bisogna tenere alto il livello. Abbiamo lasciato punti per strada, ma tante volte meritavamo di vincere quindi ci sono anche diverse cose positive. Esonero? Non posso controllare le voci, fanno parte del gioco e le accetto. Non spreco neanche un minuto a leggere o ascoltare queste notizie… Devo concentrarmi sul campo”.

 

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

 

Allan verso la cessione

 

Allan rimane – ad oggi – un calciatore preziosissimo. C’è da sottolineare però che dallo scorso anno (da gennaio per l’esattezza) il rendimento è calato gradualmente: dalla possibilità di trasferirsi al PSG è cambiato tutto. Rendimento poco costante e scarsa condizione: ora gli azzurri devono rinunciare al numero 5 perché lui stesso non è più motivato all’0mbra del Vesuvio. (clicca qui per leggere tutto)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy