Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

Un nuovo Victor

Spalletti, i tifosi e gli assist dei compagni: così è esploso il nuovo Osimhen

Osimhen (Getty Images)

I tre ingredienti che hanno contribuito alla "rinascita" del nigeriano

Giovanni Frezzetti

“Il tempo è galantuomo”: è questa la frase che Victor Osimhen potrebbe dire ai tanti critici che si sono lasciato andare a giudizi affrettati. Il nigeriano, una volta imparato l’italiano, potrà togliersi dei sassolini dalle scarpe verso chi l’aveva definito, con epiteti coloriti, come un sopravvalutato. Victor li ha zittiti tutti, la sfortuna dello scorso anno è alle spalle: il bomber ormai è esploso e di questo suo percorso di crescita ne hanno merito Spalletti, i compagni e i tifosi.

Spalletti, i tifosi e gli assist dei compagni: così è esploso il nuovo Osimhen

 (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

I numeri parlano chiaro: l’avvio di stagione di Osimhen non ha nulla a che vedere con quello della scorsa stagione, in cui l’infortunio alla spalla e la positività al Covid-19 ne hanno bloccato la crescita. Quest’anno è tutto diverso: dopo otto giornate è a quota 5 reti in campionato, 8 se si contano anche i 3 gol in Europa League. Questi suoi numeri hanno sicuramente alla base 3 fattori che stanno contribuendo in maniera fondamentale alla sua crescita. Il primo è il nuovo allenatore: Spalletti l’ha fatto subito sentire importante, e durante i ritiri estivi ha lavorato personalmente con Victor sui fondamentali in cui doveva migliore. E i risultati si vedono: Osimhen è migliorato nelle conclusioni e si è riscoperto un ottimo colpitore di testa, diventando la punta dell’ariete di Spalletti.

Il secondo elemento sono gli assist dei compagni: il nigeriano viene servito molto di più secondo le sue caratteristiche. Le verticalizzazioni, che spesso partono anche dai difensori, lo lanciano verso la porta in campo aperto, situazione in cui ha dimostrato di essere letale (ne sanno qualcosa i difensori delle avversarie del Napoli). Il terzo elemento è la spinta dei tifosi che è mancata la scorsa stagione a causa delle normative anti-Covid che hanno impedito l’accesso dei sostenitori agli impianti sportivi. Victor si gasa, va a fiammate, quando il “Maradona” inneggia alle sue giocate. Sicuramente un elemento da non trascurare e che può essere la benzina di questo Napoli.

La continuità che la squadra di Spalletti sta dando ai risultati si sposa con quella di Osimhen in ambito realizzativo. Le tante critiche ricevute da Victor la scorsa stagione, spesso in malafede, si basavano proprio sulla sua scarsa attitudine al gol. Invece, in questo inizio di stagione sta già smentendo tutti. Le sue giocate stanno facendo ricredere gli scettici e stanno sorprendendo tantissimi tifosi, non solo del Napoli. Insomma, Osimhen ormai è sulla bocca di tutti, anche di chi, in maniera affrettata, l’aveva bocciato prima di vedere la sua vera essenza calcistica.

A cura di Giovanni Frezzetti

© RIPRODUZIONE RISERVATA