Pedullà smentisce: “Gli agenti di Lobotka non erano a Castel Volturno. Il Celta non può tirare troppo la corda”

Pedullà smentisce: “Gli agenti di Lobotka non erano a Castel Volturno. Il Celta non può tirare troppo la corda”

di Sabrina Uccello
Pedullà su Lobotka al Napoli

Si rincorrono le indiscrezioni sulla trattativa che dovrebbe portare, nei prossimi giorni, Stanislav Lobotka al Napoli. Ieri, ad esempio, si è detto che i suoi agenti sarebbero stati a Castel Volturno per un ulteriore colloquio con Giuntoli, mentre un’altra parte dell’entourage sarebbe rimasta in Spagna a dialogare col Celta Vigo. Tuttavia Alfredo Pedullà, giornalista ed esperto di calciomercato, attraverso il proprio profilo Twitter oggi ha voluto smentire l’indiscrezione. Di seguito quanto pubblicato: “Lobotka: ieri gli agenti non erano a Napoli e comunque non se ne avverte la necessità. Con loro tutto a posto da giorni, il resto arriverà. E il Celta sa di non poter tirare troppo la corda su un calciatore che ha scelto il suo futuro”.

Lobotka ha accettato il Napoli

Effettivamente, il centrocampista slovacco non ha mai avuto remore sull’accettare la maglia azzurra. Il giocatore ha anche avuto modo di confrontarsi con Hamsik, suo connazionale e storico capitano azzurro, il quale gli ha consigliato di accettare la destinazione. Per circa due milioni di euro all’anno per cinque stagioni Lobotka non esiterà a firmare. L’unico nodo da sciogliere riguarda l’offerta del Napoli, che comprensiva di bonus arriva ai 20 mln, e la richiesta di 21-22 da parte del Celta Vigo. La settimana entrante sarà decisiva.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy