Milik – Napoli, il rinnovo tarda ad arrivare: il polacco potrebbe andare via

Milik – Napoli, il rinnovo tarda ad arrivare: il polacco potrebbe andare via

di Armando Inneguale, @ArmInne28
Milik

In casa Napoli, oltre ai colpi di gennaio, si pensa al futuro di Arek Milik. Cristiano Giuntoli, oltre ad aver avuto contatti con l’entourage di Pezzella e con il Sassuolo per Boga, lavora alla situazione rinnovi. L’attaccante polacco del Napoli, qualora non trovasse l’accordo del prolungamento di contratto con gli azzurri, partirebbe. Stando a quanto riferisce l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport, infatti, il centravanti andrebbe in scadenza nel giugno del 2021. Tra le due parti, al momento, non c’è intesa. Il motivo? La volontà da parte del club di inserire una clausola rescissoria valida esclusivamente per l’estero a cifre davvero molto alte. Si parla di circa 100 milioni di euro ma, al momento, l’entourage dell’attaccante non ha intenzione di accettare questa condizione.

MILIK ED IL RINNOVO CON IL NAPOLI

Milik

Questa l’analisi del quotidiano, oggi in edicola.

“Complessa è anche la situazione relativa a Milik, il collega di reparto: il dialogo va avanti da un po’, un bel po’, ma tra le parti non c’è ancora intesa soprattutto in merito alla clausola rescissoria valida per l’estero che il Napoli vorrebbe inserire (100 milioni di euro). Si riflette. Riflettono tutti. Ma i gol servono eccome: da domani e fino alla fine del campionato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy