Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato napoli

Meret, le condizioni poste al Napoli per il rinnovo: i dettagli

Alex Meret (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Meret aspira a spazi tutti suoi, senza ombre che rischino di soffocarlo, questa è una della condizioni poste al Napoli per il rinnovo

Domenico D'Ausilio

Alex Meret di anni ne ha 24, a marzo saranno 25, ed è un bimbo prodigio al quale il destino ha deciso di sbattere una porta in faccia. Quando sembrava avesse risistemato le gerarchie al Napoli, a Marassi in casa del Genoa gli è franato addosso un avversario, Buksa. Dopo essere stato costretto a starsene fermo per un po’ con due vertebre lombari fratturate, ha dovuto accettare la controrivoluzione. Da quella sera, dunque dalla Juventus in poi, in campionato gioca Ospina e in Europa c’è Meret, è una staffetta che induce il Napoli a negoziare con se stesso, perché il tempo non sempre è un galantuomo e talvolta si trasforma in oppressore.

Meret, le condizioni poste al Napoli per il rinnovo

 Alex Meret (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Ci sarebbero venticinque milioni di buoni motivi per insistere con lui, che però a giugno 2023 va in scadenza, che nel ballottaggio ci sta stretto e da quella morsa preferirebbe liberarsi, nonostante con Ospina si vogliano sinceramente bene. Ma le ambizioni sono di questa terra. Il Napoli andrebbe avanti con l’uno e pure con l’altro, prendendosi il meglio sia dal friulano che dal colombiano. Lasciando che siano loro a gestire se stessi, in una incertezza che finirebbe ovviamente per fargli compagnia. Meret aspira a spazi tutti suoi, senza ombre che rischino di soffocarlo. Ospina scaccia via la carta di identità per regalarsi emozioni. Lo riporta l'edizione odierna del Corriere dello Sport.