Milik, pressing Marsiglia: la Juve cerca un compromesso con De Laurentiis. I dettagli

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
milik

L’edizione odierna di Tuttosport si sofferma sul futuro di Arek Milik. Da qui al 31 gennaio può succedere di tutto, compreso che il 26enne ex Ajax decida di traslocare soltanto nei prossimi mesi, quando sarà svincolato. Qualche tentazione esiste anche per l’immediato. La principale è rappresentata proprio dalla Juventus. Un compromesso tra il club di Aurelio De Laurentiis e i bianconeri non è impossibile, ma neanche semplice.

CLICCA QUI PER LE PAGELLE DI LOZANO DAI QUOTIDIANI

Milik, pressing Marsiglia

Milik Inter
(Photo by Getty Images)

E se l’Atletico Madrid ha virato su Moussa Dembele del Lione, nelle ultime ore il Marsiglia ha alzato il pressing su Milik. Non è detto che i francesi riescano ad accontentare il Napoli, che ha già rifiutato la prima offerta inferiore ai 10 milioni, e non è scontato che il polacco accetti la corte del Marsiglia. Ma se davvero il Marsiglia dovesse spuntarla per Milik, per la Juventus si aprirebbe un nuovo film. Per il presente e soprattutto per l’estate, dal momento che il napoletano non si presenterebbe più come uno svincolato di lusso al prossimo mercato. Tutto può cambiare in fretta e, come ripete Paratici, serve elasticità. Tradotto: se Milik andasse al Marsiglia, a guadagnarci potrebbe essere Gianluca Scamacca. Ma, ora come ora, non si può escludere a priori nemmeno una terza via: un ritorno di fiamma per Olivier Giroud, disposto a lasciare il Chelsea (il cui accordo scade a giugno) soltanto per un contratto di un anno e mezzo. Sullo sfondo restano le opzioni last minute Graziano Pellè (svincolato) e Fernando Llorente del Napoli.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU INSTAGRAM

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy