Focus sul Parma – Questo ‘dramma’ chiamato gol (record negativi a raffica). Occhio però a un ducale: in trasferta si trasforma! VIDEO

Il Parma che, com’è noto, lotta per non retrocedere, ha perso sei delle sue ultime sette partite di campionato senza riuscire a segnare nemmeno un gol in cinque di esse. Data questa premessa, le 14 misere reti siglate dalla formazione ducale, fanno sì che l’attacco di D’Aversa sia il peggiore di tutta la massima Serie.

Inoltre, questo (anti)dato relativo ai gol all’attivo, costituisce record negativo per la compagine scudata che mai aveva fatto così male a questo punto della stagione nei suoi anni di Serie A (ps. il record include anche le due stagioni in cui il Parma è retrocesso).

Per il Parma di D’Aversa esiste un solo dramma: si chiama… “gol”

getty

Tuttavia, il Napoli – che certamente non scoppia di salute – non può dormire sogni tranquilli. Il 78 % dei gol del Parma sono arrivati in trasferta. Insomma, la squadra si scioglie un po’ di più lontana dalle mura amiche. Gervinho, la stella della formazione ospite, ha segnato tutti e quattro i suoi gol in trasferta (tre nel secondo tempo). Altro motivo per attivare l’alert.

In casa Napoli invece il giocatore più in forma non può che essere Hirving Lozano, l’inopinato leader di questa squadra (nessuno l’avrebbe mai detto a inizio stagione). Il Chucky ne ha messi cinque nelle ultime otto: ha posto la sua firma nei match giocati contro Cagliari, Empoli (qui si registra anche un pregevolissimo assist), Fiorentina, Verona e Spezia. Il messicano ha l’argento vivo addosso, specie nel primo tempo visto che cinque dei suoi nove gol in Campionato sono stati messi a segno prorpio nella prima frazione di gioco.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!

Occhio a Sepe, ex di turno

Sepe Torino
getty

Tornando al Parma il tecnico D’Aversa dovrebbe ripartire, ancora una volta, dal suo 4-3-3 già utilizzato nelle sue stagioni precedenti in gialloblù, con Cornelius favorito al centro dell’attacco, sostenuto ai lati da Gervinho e Kucka. In mezzo al campo gli intermedi dovrebbero essere Kurtic e l’ex Napoli Grassi, con il brasiliano Hernani sando nel ruolo di regista. In difesa, davanti all’altro ex di giornata, Luigi Sepe dovrebbero giocare Conti, Iacoponi, Osorio e Gagliolo.

RIVIVI NAPOLI PARMA DEL 2010

a cura di Giovanni Ibello

©RIPRODUZIONE RISERVATA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy